Ancelotta

L'origine di questo vitigno non databile con certezza, anche se pressoch sicuro il nome derivi dalla famiglia modenese del Lancelotti, che ne favorirono la diffusione fra il 1300 e il 1400. un'uva appartenente alla famiglia dei Lambruschi ed diffusa soprattutto nel territorio di Reggio Emilia, pur essendo presente anche nelle province limitrofe. Questa variet ha un grappolo di medie dimensioni, piramidale e piuttosto spargolo, mentre gli acini sono piccoli, con la buccia pruinosa, abbastanza spessa e consistente dal colore blu-nero.