Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto


Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto

Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto

Riccardo Cotarella, Heinz-Joachin Fischer, Guido Francesconi, Ettore Prandini e Guido Ruffini: questi 5 neo investiti cavalieri dello Snodar, il Sovrano e Nobilissimo Ordine dell’Amarone e del Recioto.


Il Gran Maestro Arnaldo Sempreboni ha investito Il primo aprile ha 5 cavalieri dello Snodar presso la Cantina Valpollicella Negrar. I nuovi Cavalieri entrati nell’Ordine si rendono ambasciatori del vino valpolicellese a livello nazionale e internazionale. Sono 5 nomi illustri legati al vino, alla terra, al made in Italy.

Chi sono i 5 nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto
?
Cotarella: enologo e presidente dell’associazione Enologi ed Enotecnici Italiani. È inoltre presidente del Comitato Scientifico del Padiglione Vino all’Expo 2015 di Milano.
Fischer: un giornalista e scrittore tedesco che ha scritto sei libri sull’Italia e su alcune regioni in particolare. È stato insignito di numerosi e prestigiosi riconoscimenti giornalistici.
Francesconi: è responsabile degli Affari Generali e Risk Management dell’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar. È Commendatore dal 1994 e Maestro del Lavoro dal 2000.
Ettore Prandini: è imprenditore agricolo nell’azienda zootecnica di bovini da latte di famiglia a Lonato del Garda e han avviato con la sorella una cantina vitivinicola. Vice presidente nazionale Coldiretti e presidente Coldiretti Lombardia, è impegnato nella difesa di un’agricoltura di qualità e per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari.
Guido Ruffini, agronomo, di Terni, è il direttore di Coldiretti Verona dal febbraio dell’anno scorso.

La leggendaria storia dello Snodar

Si narra che, in un tardo meriggio dell'aprile 1320, nel fastoso castello di Marano, Federico della Scala, Conte di Valpolicella procedette alla investitura dei primi Cavalieri del Recioto.
Il 7 aprile 1969, riprendendo la tradizione stati investiti i Maestri Equestri del Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto mentre il I° Maggio 1969, a Pedemonte, è stata costituita ufficialmente la Contea del Vino della Valpolicella che raccoglie i Comuni di Negrar, Marano, Fumane, S.Pietro Incariano e S.Ambrogio.
La Valpolicella ha una antica dignità di Contea, unica e indivisibile con il Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto in rappresentanza delle tradizioni e ambasciatore del vino nel mondo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto. Scrivi tu il primo commento su Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto





Condividi:
Snodar: investiti i nuovi cavalieri dell'Amarone e del Recioto

Redattore:Redazione Vinievino.com