VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles


VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles

VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles



Tanti eventi per conoscere quasi 3.000 vitigni autoctoni italiani nella Città degli Angeli. Esportiamo il meglio!


Cataratto? Colorino? Cosa sono? A illustrarlo al ricchissimo pubblico di Los Angeles è “VivaVinoLA”, la serie di eventi promossa dalla Camera di Commercio italo-americana.


Giunto alla seconda edizione, quest'anno VivaVinoLa è in corso fino al 19 maggio ed andranno in scena Vitigni Autoctoni Italiani con impedibili degustazioni, assaggi, workshop ed eventi culturali.

 


Cosa ci sarà in passerella?


L'iniziativa è nata per far conoscere i vitigni autoctoni o nostrani oltreoceano: il meglio dell'enologia italiana in mostra, ecco qualche "star" per regione:
Toscana: Sangiovese e Colorino
Campania: Aglianico e Falanghina
Sardegna:  Cannonau
Piemonte: Barbera e Barolo
Sicilia: Cataratto
Emilia Romagna: Lambrusco
Puglia: Primitivo
E questo è solo un assaggio!!!
Il belpaese si distingue nel panorama mondiale proprio per la ricchezza e la varietà di territori e "terroir". Sono quasi 3000 i vitigni autoctoni italiani: un vero e proprio patrimonio.

Le cantine che sono in mostra a VivavinoLa sono moltissime, tra cui le blasonate:
Caiarossa, Castello di Monastero, Masi, Michele Chiarlo, Montresor, Nozzole, Poggio alle Sughere, Princic, Radikon, Donnafugata, Tormaresca, Tenuta Argentiera, Sette Ponti, Terre de la Custodia, Tenute Nardi, Villa Sandi,
Terre de la Custodia, Torcalvano, Tormaresca, Vidussi, Villa Massa, Villa Pozzi, Villa Sandi, Azienda Agricola Bocchino Giuseppe, Azienda Vitivinicola Valter Ciani, Balan, Bellussi, Cesconi, Donnafugata, La Badia, La Mancina, Montresor, Murgo, Primosic, San Giuseppe.

Per maggiori informazioni sulle cantine cercale nel nostro database a questo link.

 


Perchè la California e VivavinoLa?


 La California è un mercato molto quotato negli Stati Uniti e Viva vinoLa significa: degustazioni , seminari, happy hours, cene a tema in rinomati ristoranti italiani della west coast, incontri con l'enologo toscano Carlo Ferrini ( già consulente di Ricasoli, Tasca d’Almerita, San Leonardo).

In quest'occasione consumatori, buyers, appassionati ed addetti ai lavori hanno preso in mano il calice tricolore per apprezzare la ricchezza della varietà e della territorialità italiana.

“Non esiste alcuna manifestazione sulla West Coast americana - sottolinea Letizia Miccoli, segretario generale della Camera di Commercio Italiana a Los Angeles - che metta in evidenza l’unicità regionale e il forte legame col territorio che hanno i vini italiani. Lo scopo di “VivaVinoLA” è educare il consumatore e gli esperti del settore ad apprezzare i vitigni autoctoni e la grande ricchezza vitivinicola dell’Italia. Quest’anno inoltre è prevista una sezione dedicata ai grandi spumanti italiani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles. Scrivi tu il primo commento su VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles





Condividi:
VivaVinoLa: i vitigni autoctoni Italiani star a Los Angeles

Redattore:Redazione Vinievino.com