MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI
MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI


MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI

Palazzo Martini, al centro della cittadina della Piana Rotaliana, torna ad aprire le porte ai winelovers per tre giorni di degustazioni e approfondimenti dedicati al Teroldego Rotaliano, celebre rosso autoctono trentino, che nel 2021 celebra i cinquant’anni di riconoscimento della DOC. L’enoweekend si inserisce nella più ampia manifestazione Aspettando Settembre Rotaliano, in programma tutti i fine settimana a partire dal 20 agosto. A supporto della manifestazione, anche la rassegna A tutto Teroldego, dal 16 al 26 settembre, su tutto della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Dal 17 al 19 settembre la 30° edizione di “Alla scoperta del Teroldego”

Squillino le trombe per gli appassionati del Teroldego Rotaliano - da sempre conosciuto come il “Principe dei vini trentini” - chiamati a raccolta dal 17 al 19 settembre nel “giardino vitato più bello d’Europa” di Cesare Battisti per celebrare la 30^ edizione di “Alla scoperta del Teroldego”.

Dopo la sosta forzata del 2020, a causa dell’emergenza sanitaria, la manifestazione – organizzata dalla Pro Loco di Mezzocorona con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest – torna alla ribalta festeggiando, tra l’altro, non solo i suoi primi 30 anni ma anche il traguardo dei 50 anni di ottenimento della DOC per il Teroldego Rotaliano.

Una kermesse che, anno dopo anno, propone al pubblico un’offerta sempre più qualificante e pensata per winelover e cultori dell’enologia trentina, grazie ad un calendario ricco di iniziative e appuntamenti di rilievo.

Nel corso del weekend, infatti, si susseguiranno winebar e approfondimenti dedicati, come la masterclass di ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino), quella condotta da Eros Teboni (eletto miglior sommelier del mondo nel 2018 dalla Worldwide Sommelier Association) e quella a cura di Fondazione Edmund Mach.

Da non mancare anche le degustazioni con i produttori, gli incontri con i TeRoldeGo Evolution (un gruppo fondato nel 2016 da giovani produttori vitivinicoli della Piana Rotaliana per far meglio conoscere il Teroldego) e con ANAG (Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa). E come non citare le proposte gastronomiche di eccellenza, affidate in questo caso ai ristoratori del territorio, il cocktail bar con la grappa miscelata in inedite creazioni, e l’accompagnamento musicale selezionato per l’occasione.

Ad arricchire il fine settimana, anche la possibilità di visitare edifici e luoghi storici solitamente non accessibili, tra cui il già citato Palazzo Martini e Palazzo Firmian. Senza dimenticare lo spazio dedicato all’arte, con la mostra di Maurizio Boscheri e Daniel Calovi.

A precedere l’enoweekend, a partire dal 20 agosto, ci sarà anche “Aspettando Settembre Rotaliano”, quattro fine settimana di intrattenimento in cui Palazzo Martini verrà animato dalle associazioni del territorio, con proposte food sempre diverse in abbinata, ovviamente, a calici di Teroldego Rotaliano.

E per degustare questo inimitabile rosso trentino anche fuori dal territorio della Piana Rotaliana, la kermesse sarà, come al solito, accompagnata dalla rassegna A tutto Teroldego (tastetrentino.it/atuttoteroldego), in programma dal 16 al 26 settembre, con cantine aperte, iniziative a tema, speciali menù ed esperienze di gusto – come percorsi a tappe con visite ai produttori – dal Lago di Garda alle Giudicarie, dall’Altopiano della Paganella alla Valsugana, da Trento e Rovereto.

Profilo manifestazione

L'evento è organizzato dalla Pro Loco di Mezzocorona con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest, ma anche con il fondamentale aiuto di numerosi volontari e il sostegno di istituzioni e sponsor del territorio.

Profilo Teroldego Rotaliano

Il Teroldego Rotaliano è un vino autoctono che cresce nel cuore della Piana Rotaliana, fazzoletto di terra a nord di Trento che si estende per 450 ettari tra Mezzocorona, Mezzolombardo e San Michele all'Adige. Si tratta di un vino importante e dalla classe inconfondibile, definito da sempre il "principe dei vini trentini". Dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati, d'intensità diversa a seconda della maturazione del vino, presenta un profumo molto fruttato che richiama frutti di bosco molto maturi come la mora, il mirtillo e il lampone. Il gusto è fine quanto possente, leggermente tannico, minerale e vivace, il sapore è asciutto, sapido e con un perfetto equilibrio tra piacevolezza e concentrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI. Scrivi tu il primo commento su MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI





Condividi:
MEZZOCORONA CELEBRA IL PRINCIPE DEI VINI TRENTINI

Redattore: