Eno-gastronomia all'universit
Eno-gastronomia all'universit


Eno-gastronomia all'universit

Eno-gastronomia all'universit


La facoltà di Scienze Gastromiche di Carlo Petrini decanta le sue lodi in numeri!


Il 74% degli studenti che escono da lì lavora già, quasi il 60 % ha trovato lavoro nel giro di due mesi dalla laurea, solo l’8% sta ancora cercando occupazione o altra tipi formazione.
Il centro di Pollenzo attira moltissimi stranieri quasi la metà degli studenti totali provengono da 60 nazioni, molti dei quali India, Stati Uniti, Mauritania e Brasile.  
L' ateneo mette ogni anno a disposizione circa 600.000 eu in borse di studio per permettere a studenti motivati di frequentare i corsi.
Questi sono i dati e le notizie che giungono dall' Università di Scienze Gastronomiche presieduta dal fondatore di Slow Food.

Sembra proprio una perla rara questa Università, sarebbe da interregarsi con profondità sulle motivazioni di questi successi
Sicuramente il settore wine e food offre buone prospettive...

Quali sono secondo voi le motivazioni di tali successi?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Eno-gastronomia all'universit. Scrivi tu il primo commento su Eno-gastronomia all'universit





Condividi:
Eno-gastronomia all'universit

Redattore:Redazione Vinievino.com