Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze
Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze


Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze

Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze

Il 9 ottobre la Stazione Leopolda di Firenze ospita l'Asta di Pandolfini anche quest’anno con la imperdibile vendita di vini pregiati e da collezione.

L’asta di Pandolfini è divenuta un appuntamento fisso per gli appassionati del settore, che offre ai collezionisti un’occasione allettante sia per l’assortimento che per le stime.
Grazie al successo ottenuto negli anni e al consolidato rapporto di collaborazione con L’Espresso e Pitti Immagine, l'Asta si conferma come un evento da non perdere per gli appasionati di vini da collezionare.
L'asta di Pandolfini si terrà il 9 ottobre in occasione dell'uscita dell’uscita de Le Guide de L’Espresso in collaborazione con Pitti Immagine e il Comune di Firenze.
La mattina del 9 ottobre verranno presentate nella prestigiosa location le nuove Guide de L’Espresso 2015 con successivo buffet e degustazione dei vini premiati. Nel pomeriggio si terrà l'Asta con la vendita di 150 lotti suddivisi in vini italiani e francesi.

VINI ITALIANI

Il catalogo di vendita prevede un’ampia selezione dei prestigiosi vini di Ornellaia e Masseto: le due aziende propongono con bottiglie in annate e formati particolari, di difficile reperibilità sul mercato.
L' Ornellaia propone le sue bottiglie speciali per il 25° Anniversario dell’azienda le bottiglie presentano una speciale etichetta serigrafata direttamente sul vetro in oro e avorio.
In asta troviamo più lotti con bottiglie da 0.75 litri, Mg e DMg; presenti in catalogo anche le annate 2001, 2006, 2007, 2008 e 2009.
Masseto è considerato il merlot più famoso d’Italia e all'asta sarà presente nel formato 0,75 litri, Mg e DMg nelle annate 2005, 2006, 2007.
Rimanendo in Toscana ben rappresentati in catalogo anche L’Apparita, Argentiera, Guado al Tasso, I Sodi di San Niccolò, Luce, Mormoreto, Sassicaia, Solaia, Tignanello in annate e formati particolari.
Del Piemonte troviamo una bottiglia DMg di Barolo Monfortino Giacomo Conterno del 1999, Barolo Rocche del Falletto Riserva, Barbaresco Asili Riserva di Bruno Giacosa nell’annata 2004 in formati Mg e DMg.
Di difficile reperibilità e molto ricercate dagli appassionati anche le due bottiglie di Barolo Monprivato di Giuseppe Mascarello in formato da 3.78 litri nelle annate 1971 e 1974.

VINI FRANCESI

Anche la Francia è presente con i più prestigiosi Châteaux, Domaines, Haut Brion, Mouton Rothschild, Margaux, Lafite Rothschild, Latour, Comte Geroges De Voguè, Romanée-Conti, di varie annate.
Nella regione dello Champagne segnaliamo due lotti composti da una singola bottiglia di Champagne Krug Clos du Mesnil 1985 e 1986.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze. Scrivi tu il primo commento su Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze





Condividi:
Vini pregiati: l'asta di Pandolfini a Firenze

Redattore:Redazione Vinievino.com