RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'
RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'


RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'

RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'

 

 

Il RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012 ha concluso la sua prima tappa a Quattordio, in provincia di Alessandria.
 Il Premio è organizzato da Jaguar Land Rover e realizzato in collaborazione con l'A.I.S. e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole.


Perchè nasce il RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012?
 Il mondo del vino e quello del marchio esclusivo come Range Rover, scaturiscono da una profonda passione, frutto di cultura, tradizione, con un'attenta proiezione a futuro e innovazione.  Questo è il perchè della nascita del Range Rover Diwine Award.
La cultura del vino si lega profondamente al territorio e rappresenta la storia e le radici più profonde. Questi sono i motivi che rendono evidente perchè sia necessario promuoverla e sostenerla come patrimonio e valore unico e Range Rover questo vuole fare.



Come ha funzionato la relazione vino automobili?
Con il supporto dell'A.I.S., saranno selezionate 18 etichette italiane con lo strigente e nobile criterio del  miglior rapporto qualità-prezzo.



 RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: la giuria

 Il connubio tra la tra cultura del vino quella automobilistica, nella giuria ci sono fianco a fianco giornalisti del settore auto e esperti e professionisti del settore enogastronomico.

 


Come è organizzzato il premio?
Quest'edizione del Range Rover Diwine Award 2012 è in tre tappe di selezione: Nord, Centro e Sud Italia e l'attesissima finale.
In ognuna delle tre selezioni ci saranno i sei vini selezionati dall’A.I.S., dei quali solo una andrà in finale.


La prima tappa: Piemonte

Per ricoprire i legami con il territorio la prima tappa si è tenuta in Piemonte terra dalla vocazione vinicola lunga e nobilissima.
La giornata si è articolata così:
-una giornata alla scoperta del Monferrato
-la guida delle auto inglesi su un percorso di circa 50 km tra colline e cantine sociali,
- serata è stata interamente dedicata ai sei vini abbinati a piatti tipici piemontesi.

Le etichette in gara alla prima tappa:
 1.    Franciacorta Extra Brut 2007 - Monzio Compagnoni
 2.    Riviera Ligure di Ponente Pigato Le Petraie 2009 – Lupi
 3.    Alto Adige Pinot Bianco Sirmian 2010 – Nals Margreid
 4.    Friuli Isonzo Friulano 2009 – Borgo San Daniele
 5.    Barolo Villero 2007 – Livia Fontana
 6.    Valdobbiadene Superiore di Cartizze 2010 -  Nino Franco

 


Il vino vincitore della prima tappa del RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012
Barolo Villero della cantina di Livia Fontana.  Prodotto in 60.000 esemplari è stato il migliore nel rapporto "qualità-prezzo". 
Già 5 Grappoli dell’A.I.S, il Barolo Villero, Millesimo 2007, è carico di “profumi Nebbiolo”ed ha un gusto incredibile: al naso fiori e bacche, corpo pieno, invecchiato 36 mesi in un rovere francese.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'. Scrivi tu il primo commento su RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'





Condividi:
RANGE ROVER DIWINE AWARD 2012: cos'

Redattore:Redazione Vinievino.com