Only Wine International ospita i vini dei balcani
Only Wine International ospita i vini dei balcani


Only Wine International ospita i vini dei balcani

Only Wine International ospita i vini dei balcani

L’atrio del Comune di Città di Castello ospiterà per l’intero fine settimana una selezione di vini provenienti dalla Bulgaria, dalla Serbia e dalla Romania. Vitigni antichi, piccole aziende biologiche e biodinamiche, grandi vini spiegati al pubblico da esperti giornalisti del paese ospite.
Quotidiane master class aperte a tutti vi aspettano per un ideale viaggio nei Balcani, dai Traci ai nostri giorni
 

Sabato 18 e domenica 19 aprile, in occasione di Only Wine Festival a Città di Castello, gli appassionati di vino e gli operatori del settore hanno a disposizione un’occasione imperdibile di conoscere e degustare una selezione dei migliori vini dei Balcani, provenienti in particolare dalla Bulgaria, dalla Serbia e dalla Romania.
Oltre alle degustazioni libere, accessibili con il normale ticket degustazione di Only Wine Festival, sono previste delle quotidiane master class aperte a tutti e condotte da giornalisti del settore e dagli esperti della Prospero International, l’azienda tifernate che ha curato l’area Only Wine International.
Le aziende selezionate a rappresentare la Bulgaria saranno le cantine Neragora, Borovitza e Marian che producono vino con sistemi biologici e biodinamici. I tre produttori porteranno a Città di Castello vini prodotti dall’antico vitigno Mavrud, che risale addirittura all’epoca dei Traci, dal Gamza, una varietà creata negli anni 50 dall’istituto del vino bulgaro, incrociando il pinot nero e il Mavrud, particolarmente diffusa lungo il Danubio, dal Dimiat, a bacca bianca e dal Rikat, anch’esso a bacca bianca, originario dal Rkatziteli georgiano.
La Serbia sarà, invece, rappresentata da altre tre piccole cantine, la cui peculiarità è di produrre vino in maniera artigianale, da vigneti centenari. In particolare, si potrà degustare il Prokupac, vitigno emblematico del paese, assimilato da molti al nostro Sangiovese, che nella degustazione dei vini delle tre aziende darà ampia dimostrazione della sua versatilità. A selezionare le cantine è stato il giornalista enogastonomico serbo Tomislav Ivanovic, che ha scelto per Only Wine la piccola cantina Sveti Gral, Budimir e Cokot Winery e che sarà a Città di castello a spiegare al pubblico le peculiarità dei vini in degustazione.
A chiudere la rassegna dei Balcani è la Romania con alcuni selezionati vitigni, quali il Feteasca Neagra, il Bohotin-Coloviu e il Tomaioasa Romaneasca, ben rappresentativi del territorio. Del resto, la Romania vanta una lunga tradizione vinicola ed una grande ricchezza di vitigni, clima e terroir particolari. A selezionare e a raccontarci le cantine e i vini rumeni è il giornalista Razvan Stoenscu.
Sarà anche allestito uno spazio dedicato alla Georgia, ospite del 2014, i cui vini hanno riscosso tanto successo nella passata edizione della kermesse.
La presenza dei vini dei Balcani ad Only Wine Festival è un vero e proprio viaggio tra i sapori e i profumi, ma anche nella "follia" così come nella magia di questo angolo di mondo, per conoscere le tante facce del vino balcanico. Appuntamento, dunque all’Atrio del palazzo Comunale sabato 18 e domenica 19 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Only Wine International ospita i vini dei balcani. Scrivi tu il primo commento su Only Wine International ospita i vini dei balcani





Condividi:
Only Wine International ospita i vini dei balcani

Redattore:Redazione Vinievino.com