Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!
Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!


Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!

Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!

Come capire se un prodotto, un vino è davvero biologico?
 
Dei ricercatori europei lavoreranno sull' “impronta digitale analitica” dei prodotti biologici, per identificare il vero biologico.
L'Università di Copenhagen coordinarà il progetto su cui lavorenanno ben 16 partner Europei per annalisi, agronomia, sistemi di controllo.

Per l'Italia ci saranno:
-Centro di ricerca e innovazione "Fondazione Edmund Mach" (San Michele all'Adige) per lo studio degli isotopi stabili.
-AIAB per stabilire le filiere e raggolcere i campioni.
-BIOS per applicare l'impronta digntale nel sistema di certificazione.

 Lo scopo del progetto è elaborare delgi strumenti analitici per garantire l'affidabilità dei prodotti bio per consumatori e produttori.

Il mercato bio del vino è in solida crescita e necessità di sempre più protezioni e garanzie da utilizzi fraudolenti del marchio biologico.

Solo dei metodi analitici adeguati coniugati a ispezioni e certificazioni ad hoc possono garantire il sereno sviluppo di questo mercato.


AuthenticFood è cofinanziato dal programma CORE Organic II, parte dell  FP7 ERA-NET project: “Coordination of European Transnational Research in Organic Food and Farming Systems” (www.coreorganic2.org).

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!. Scrivi tu il primo commento su Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!





Condividi:
Progetto Authenticfood: metodo analico contro le frodi anche per il Vino Bio!

Redattore:Redazione Vinievino.com