Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy
Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy


Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy

Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy

Coldiretti aveva previsto nelle tavole di capodanno: vino spumante e dai tortellini ai risotti. Meno al ristorante più all'agriturismo!

Per il cenone Coldiretti prevedeva che gli italiani sborsassero 2,4 miliardi.  In tavola: cotechino, lenticchie, pandori, panettoni, spumante italiano.

A regnare davvero la tradizione Italiana, un made in Italy di tutto rispetto: Emilia Romanga tortellini, Piemonte agnolotti, Sardegna Gnocchetti e in tutto il Mezzogiorno spaghetti...

Ecco i dati Coldiretti:

-80 milioni le bottiglie di spumante stappate

-5,5 milioni i chili di cotechino e zampone consumati

-10 milioni di chili le lenticchie chiamate a portar fortuna

-più di 100 milioni i pandori e i panettoni acquistati.

Calano gli italiani al ristorante, mentre reggono bene le presenze in agriturismo (400.000 in totale).
 In aumento soprattutto i giovani che scelgono la tranquillità degli agriturismi per assaporare le meraviglie gastronomiche tradizionali.

 

 

Questa è l'Italia che si avvia al nuovo anno per Coldiretti:  volontà di riscoprire la natura e il cibo genuino in un contesto che permetta di mantenere saldi i valori e le qualità dell'italianità.

 

Ricetta anti-Crisi?

Che ne pensate?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy. Scrivi tu il primo commento su Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy





Condividi:
Iniziare l'anno all'insegna del made in Italy

Redattore:Redazione Vinievino.com