Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti
Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti


Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti

Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti

Ridisegnare il territorio del Chianti: Premio Internazionale Spazio diVino nell'ambito dell'iniziativa "le Cattedrali del Vino | Architettura e vino: l'incontro di due culture"

Il concorso Spazio di Vino ha lo scopo scoprire e ridisegnare le vie del Chianti. Il viaggio in queste terre può divenire ancor più suggestivo se interpretato come un viaggio di "incontri" che portano il viaggiatore, attraverso i suoi spostamenti, ad accrescere le possibilità di conoscenza.
L' edizione 2012 - 2014 del concorso internazionale "Spazio diVino" vuole amplificare gli incontri dei visitatori del Chianti, identificando punti strategici, lo scorrere del percorso come una complessa ed articolata movimentazione di suggestioni, amplificando i rapporti tra la natura, la storia e le arti del territorio.

Il premio del concorso Spazio di Vino
Il premio ha per oggetto l'ideazione di elementi a diverse scale, utili per promuovere l'attività e la produzione vinicola sia nel territorio di appartenenza che all'estero, nonché tra le cantine produttrici.
La competizione si articolerà su tre Temi:
A. Elementi di sosta/belvedere - aperto alla partecipazione di architetti ed ingegneri in collaborazione con un artista, per proporre idee, a scelta, in una delle sette sottozone del territorio del Chianti;
B. "Chianti Store" - aperto alla partecipazione di architetti ed ingegneri, inteso come progetto di interior design per locali che identifichino il Consorzio Vino Chianti in Italia e all'estero;
C. Componenti d'arredo - aperto a giovani architetti (under 35) e designer, per l'ideazione di punti di degustazione all'interno delle 2500 cantine consorziate.


Chi sono gli Enti banditori?

CONSORZIO VINO CHIANTI e GAMBERO ROSSO

Criteri di Valutazione

II giudizio espresso dalla giuria, verificherà Ia rispondenza al programma e agli obiettivi del
Concorso, Ia fattibilità tecnica e il rispetto alle norme vigenti; in particolare sarà compito della
giuria esaminare le proposte tenendo conto dei seguenti criteri, che l'Ente banditore ritiene
indispensabili per Ia valutazione
· soluzioni innovative, ecocompatibilità e qualità degli interventi; 30%
· espressività Iinguistica del dialogo tra la cultura del vino e quella architettonica; 30%
· confronto con Ie componenti paesistiche del territorio, valorizzazione della preesistenza
in relazione al contesto territoriale, recupero di elementi culturali tradizionali. 40%

Scadenze
I progetti dovranno pervenire dal 16 giugno 2014 al 16 luglio 2014.
L’elenco delIe opere selezionate sarà pubblicato sul sito del concorso a partire dalla data del 19
settembre 2014.

Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito per ciascuno dei temi in cui è articolato ed è inoltre prevista l'esposizione dei progetti vincitori da realizzarsi in concomitanza della prossima 14a Mostra Internazionale di Architettura per la Biennale di Venezia nel 2014.
Il Consorzio Vino Chianti intende acquisire, con successiva trattativa con gli autori, le idee progettuali partecipanti al concorso, per una utilizzazione a favore dei propri iscritti.


Media Partner: ARTRIBUNE
Organizzazione: Area Concorsi dell'ORDINE degli ARCHITETTI, P.P.C. di ROMA e provincia
© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti. Scrivi tu il primo commento su Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti





Condividi:
Concorso Spazio di Vino: architetture per il chianti

Redattore:Redazione Vinievino.com