Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati
Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati


Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati

Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati



Importanti demoninazioni avranno maggior tutela in America grazie alla “Notifica di modifica degli allegati dell’accordo tra la Comunità Europea e gli Stati Uniti d’America sul commercio del vino”.

L' elenco delle "new Entry" dei vini tutelati prevede fra le Dop Denomiazioni di Origine Protetta:


-Piemonte:  “Asti preceduto da Moscato di”, “Barbera del Monferrato Superiore”, “Dolcetto di Ovada Superiore”, per il Friuli  “Colli Orientali del Friuli - Schiopettino di Prepotto” e “Colli Orientali del Friuli Picolit - Cialla”,
-Lombadia: “Curtefranca” (che prende il posto di “Terre di Franciacorta”).
-Veneto: “Colli Asolani - Asolo”, “Recioto di Gambellara” e “Soave Superiore”, le toscane “Terratico di Bibbona” e “Terre di Casole”
-Marche: “San Ginesio”,
-Lazio: “Terracina - Moscato di Terracina”, le abruzzesi “Montepulciano d’Abruzzo Casauria - Terre di Casauria”, “Montepulciano d’Abruzzo Terre dei Vestinila” e la “Terre Tollesi - Tollum”, la campana “Irpinia - Campi Taurasini”,
-Puglia “Colline Joniche Tarantine”,
-Sicilia “Salaparuta” e “Noto” (al posto del “Moscato di Noto”). ù


Tra le Igp (Indicazioni Geografiche Tipiche):


-Lombardia “Ronchi Varesini”, “Terre Lariane” e “Valcamonica”,
-Toscana “Montecastelli”, l’abruzzese “Terre Aquilane - Terre dell’Aquila”.


Ci sono anche delle uscite infatti rispetto al precedente accordo (“Decisione Commissione Europea del 20 dicembre 2005 relativa alla conclusione dell’accordo tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d’America sul commercio del vino”), non ci sono più: la denominazione lucana “Matera” e la menzione veneta “Cartizze”.

Piccole Conquiste Italiane!

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati. Scrivi tu il primo commento su Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati





Condividi:
Gli accordi Ue-U.s.a.: nuovi vini tutelati

Redattore:Redazione Vinievino.com