TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI
TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI

TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI

Vigneti Le Monde riceve conferme dalla critica e avvia un nuovo percorso

Interpretare un territorio a lungo sottovalutato con vitigni esigenti come il Pinot Bianco e grandi autoctoni come la Ribolla. È questo l’impegno di Vigneti Le Monde, azienda guidata dall’imprenditore Alex Maccan che anche quest’anno ha ottenuto il Tre Bicchieri Gambero Rosso con il Cabernet Franc DOC 2018 e conferme internazionali da James Suckling e Robert Parker – Wine Advocate, con punteggi superiori a 90 per Refosco dal Peduncolo Rosso Inaco DOC, .73 Merlot DOC e Pratum IGT. Queste ultime due referenze hanno ricevuto anche il WineHunter Award.

Un percorso che è solo all’inizio. Obiettivo di Maccan e della sua famiglia”, composta dalla moglie Marta e dalla squadra di collaboratori, è far conoscere il Friuli Venezia Giulia nel mondo attraverso Vigneti Le Monde nelle Grave e La Ponca nella denominazione del Collio. Per farlo, ha voluto accanto a sé Hangar Design Group, studio di architettura e comunicazione che ha accompagnato nella crescita del proprio brand marchi come Campari, Armani, Mondadori, solo per citarne alcuni, e che opera con sedi in Italia, a Londra, New York e Shanghai.

Obiettivo del lavoro sarà il rafforzamento del marchio che avrà l’obiettivo di rendere l’identità di Vigneti Le Monde sempre più distintiva

04/10/2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi:
TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI

COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI. Scrivi tu il primo commento su TRAGUARDI E NUOVI ORIZZONTI PER IL VINO DEL FRIULI