Malvasia Aromatica di Candia

Nonostante il suo nome, questo vitigno non fa parte della famiglia delle Malvasia, ma si avvicina a quella del Moscato, come pu attestare la molteplicit dei suoi caratteristici profumi. Le origini sono molto antiche e incerte, ma sembra che possano provenire dal Peloponneso, dove quest'uva era gi coltivata nel tardo Medioevo e la sua diffusione in regione relativa alle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Il grappolo grande oltre la media, allungato, di forma piramidale, fornito spesso di un'ala ben sviluppata, gli acini sono medi, sferoidali, dalla buccia spessa, pruinosa, e dal colore giallo dorato.