Bianchetta genovese

Vitigno autoctono tipico della zona del capoluogo e del Golfo del Tigullio, che deve il suo nome al fatto che gli acini, anche in piena maturazione, presentano una colorazione molto chiara, quasi trasparente. La Bianchetta si esprime al meglio sul tarso, che il terreno tipico di questa zona e che si presenta come particolarmente sgretolabile, secco, ma in grado di trattenere in profondit una buona umidit. Questa variet d vini freschi, secchi, poco corposi e da consumarsi molto giovani.