Risultati della ricerca per "L'uva Piedirosso matura nel gres e vince tre bicchieri del Gambero"

L'uva Piedirosso matura nel gres e vince tre bicchieri del Gambero

L'uva Piedirosso matura nel gres e vince tre bicchieri del Gambero

I Conteitori Calyver per il Sannio Sant'Agata dei Goti Piedirosso Artus 2015 di Mustilli

Il Sannio Sant’Agata dei Goti Piedirosso Artus 2015 di Mustilli, vino affinato nei contenitori in gres porcellanato Clayver è stato insignito per la prima volta dei Tre Bicchieri nella guida Vini d’Italia 2018 del Gambero Rosso. Ottenuto da uve 100% Piedirosso, ha fermentato in Clayver e acciaio per circa 3 settimane, dove ha proseguito la maturazione per circa 12 mesi. Successivamente il vino è stato affinato in bottiglia per 6 mesi prima di essere messo sul mercato. “Questo premio è innanzitutto un riconoscimento ad un'azienda, la Mustilli, che vede gratificato il frutto di un lungo lavoro e che ha avuto il coraggio di sperimentare. Ma è indirettamente anche un premio a Clayver e alla tecnologia che lo supporta - afferma Luca Risso, responsabile ricerca e sviluppo di Clayver - I Tre Bicchieri conquistati dall' Artus Piedirosso Sannio Sant’Agata dei Goti doc 2015 ci fanno capire che stiamo andando nella direzione giusta e che le aziende che credono in un prodotto innovativo come il nostro possono raggiungere grandi risultati”. La particolarità di Clayver è il materiale in cui è realizzato. Si tratta di un gres porcellanato, un materiale resistente agli urti e impermeabile, che non presenta i problemi di assorbimento, di perdita di prodotto e di cessione di sostanze indesiderate tipici di altri materiali. Permette uno scambio gassoso con l'esterno grazie alla sua struttura microporosa, anche se in quantità più limitata e su scale temporali più lunghe rispetto al legno. Disponibile nelle versioni da 250 e 400 litri, Clayver è disponibile anche con un sistema di supporti modulare, che consente di impilare gli innovativi contenitori. I supporti, progettati dall’azienda Lafal, consentono di impilare i Clayver e quindi di sfruttare al meglio lo spazio all’interno delle cantine, aumentandone la capacità. Oltre a questo agevolano anche una serie di operazioni, come ad esempio il riempimento, lo scarico, il bâtonnage e la pulizia del contenitore. Clayver è realizzato dall'omonima azienda di Savona, che l'ha immesso sul mercato nel 2014 dopo una lunga fase di studio e sperimentazione.