Il pubblico promuove Vulcanei 2017
Il pubblico promuove Vulcanei 2017


Il pubblico promuove Vulcanei 2017

Meritato successo per la manifestazione dedicata ai vini delle terre vulcaniche che apre il Volcanic Wine Tour

Vini vulcanici e specialità agroalimentari del territorio Euganeo

Ancora una volta il pubblico e le migliaia di appassionati che sabato 6 e domenica 7 maggio hanno animato gli spazi dedicati, cantine, primo piano e barchesse del Castello di Lispida di Monticeli di Monselice hanno decretato il successo di Vulcanei, giunto alla sua seconda edizione. Un luogo, l'antica dimora cheospitato anche i reali d'Italia, fra i più affascinanti dei Colli Euganei che ben si è prestato ad ospitare l'evento organizzato dal Consorzio Vini Colli Euganei, in collaborazione con l’associazione Volcanic Wines, il Consorzio Terme Euganaliae e la Strada del Vino Colli Euganei. Un format, quello di Vulcanei, che partendo dall'idea iniziale, nata a Soave nel 2012 di valorizzare le produzioni enologiche di tutti i suoli vulcanici d'Italia ma a cui si stanno aggiungendo molti paesi stranieri, ancora una volta è diventato il più grande banco d'assaggio di vini da suolo vulcanico. Ricco di decine di produttori e centinaia di vini in degustazione schierati da ben 28 aziende Euganee e dalle altre aziende italiane in rappresentanza dei consorzi e dei territori vulcanici di Breganze, Campi Flegrei, Ischia, Etna, Terre Etrusco Romane, Gambellara, Monti Lessini, Mogoro, Orvieto, Pantelleria, Pitigliano, Frascati, Soave, Tuscia,Vesuvio e Vulture . A far da alfieri alla compagine della nostra penisola inoltre i vulcanici della Stiria e della Slovenia, ma anche le ghiotte specialità agroalimentari del territorio Euganeo presente con gli oli d'oliva extravergine, i formaggi, i salumi, i presidi Slow Food e la blasonata associazione di ristoratori delle Tavole Tauriliane .

Vini vulcanici e specialità agroalimentari del territorio Euganeo

Con le degustazione guidate di Zucchetti e dei sommelier AIS

Il tutto, oltre alle degustazioni guidate a cura di Carlo Zucchetti e dei relatori dell’Ais di Padova e gli appuntamenti culturali e insieme ai momenti di intrattenimento musicale con il jazz della Stiria e quello della Francia, per una due giorni che entrerà a ben diritto negli annali del Consorzio di Tutela Vini Colli Euganei come ha dichiarato il presidente Emanuele Calaon, visibilmente soddisfatti dopo il primo bilancio sul numero delle presenze . “ Sicuramente abbiamo replicato il successo della scorsa edizione – aggiunge la responsabile della promozione Lisa Chilese – e questo, nonostante il tempo non sia stato proprio benevolo in questo scorcio di maggio insolitamente piovoso. Resta però da rilevare di come la forza attrattiva dei vini vulcanici e di tutta la passione profusa da ogni produttore e ogni ospite partecipante, sia riuscita anche per questa edizione 2017 a far registrare quello che tutti i presenti sono stati concordi nel definire un successo. Festeggiato coralmente con una sciabolata di bollicine vulcaniche.

Appuntamento dunque alla prossima edizione nel segno dei vulcani e dei meravigliosi prodotti enologici che nascono dal binomio indivisibile: la particolarità geologica e morfologica dei territori nati dalle eruzioni vulcaniche e la forza unita alla passione dei vignaioli che in queste terre spesso esercitano una vera e propria viticoltura eroica. Ben compresa e amata da un sempre più crescente numero di appassionati e vulcanicwine lovers.

Info: Mob: 345.7064681 www.vulcanei.wine info@vulcanei.wine   Ufficio Stampa  

Francesca Mordacchini Alfani Mob. 3931711698 francescana@carlozucchetti.it  -  promozione@collieuganeidoc.com; redazione@vinoecibo.it

Con  le degustazione guidate di Zucchetti e dei sommelier AIS
© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Il pubblico promuove Vulcanei 2017 . Scrivi tu il primo commento su Il pubblico promuove Vulcanei 2017





Condividi:
Il pubblico promuove Vulcanei 2017

Redattore:redazione st