Bartender nella città del Palladio
Bartender nella città del Palladio


Bartender nella città del Palladio

Per un mix Gagliardo

Protagonisti i distillati Schiavo

La prima competizione per barman a Vicenza, siglata da Youdandy, azienda vicentina di attrezzature per cocktail makers, in collaborazione con la bissarese Distilleria Schiavo, si preannuncia già effervescente. Dalle 10 alle 18 di domani, lunedì 5 giugno, sul plateatico del Bar Borsa, sotto la Basilica Palladiana, si terranno le qualifiche aperte al pubblico di Youdandy Competition-Edizione Gagliardo 2017, una gara fra bartender provenienti principalmente da tutta Italia con prevalenza da Roma, Milano ma anche da Londra, che si sfideranno a colpi di cocktail con i prodotti della linea Gagliardo della Distilleria Schiavo: il Bitter, il Fernet e il Triple sec. Questi tre infusi alcolici danno vita a tre identità e tipologie ben distinte di elementi e di gusto.

Protagonisti i distillati Schiavo

ll rinascimento come ispirazione

Dall’infusione di oltre 18 giorni di erbe, radici e spezie rimescolata a mano con la tecnica del bâtonnage, si ottiene il Bitter Radicale dal profumo erbaceo e speziato con note di arancio, dal colore rosso Cocciniglia non perfettamente filtrato, dal gusto balsamico con retrogusto amaricante persistente. Il Fernet ripercorre la tecnica infusiva, usando spezie, piante aromatiche e decotti di piante officinali come la chiretta verde, fino ad arrivare ad un liquore scuro con riflessi ambrati tendenti all’arancio, dal profumo erbaceo, speziato con nota di menta glaciale, e dal gusto di erbe, liquirizia, genziana con note di zafferano. Infine, Il Triple Sec Radicale, infusione alcolica di 18 mesi di bucce di limone, lime, bergamotto, arancia dolce, arancia amara e mandarino tardivo di Ciaculli, presidio Slow Food. L’aspetto è chiaro con riflessi dorati quasi arancio, dal profumo di agrumi freschi e maturi e dal gusto agrumato nel quale spicca la nota di mandarino candito. I dodici concorrenti si esibiranno davanti al pubblico e ad una giuria composta da giornalisti e barman esperti che esamineranno le ricette inedite dei cocktail, che dovranno essere ispirati alla città del Palladio e al suo contento storico, agli avvenimenti e ai personaggi che ne sono stati protagonisti. I concorrenti potranno trarre spunto da quelli che sono stati i valori e i concetti rinascimentali, le abitudini e le tradizioni del passato e attraverso i prodotti della linea Gagliardo, creare un collegamento trasportato ai giorni d'oggi o in prospettiva al futuro per nuovi e originali spunti del bere "radicale". Al termine, il barman dichiarato vincitore sarà premiato con un viaggio in una località europea a sua scelta.

https://youdandy.com  

www.schiavograppa.com/

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Bartender nella città del Palladio. Scrivi tu il primo commento su Bartender nella città del Palladio





Condividi:
Bartender nella città del Palladio

Redattore:redazione