La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità


La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità

La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità




Ingredienti:


Parole chiave: Master Claudia Bondi, Vini ed Arte, Sangiovese Riserva, Terroir, qualità


Persone: giornalisti, ristoratori, produttori, curiosi

 

Chef: Enoteca Regionale Emilia Romagna, Consorzio Vini di Romagna e Convito di Romagna, Consorzio Vini di Romagna, Camera di commercio- Ravenna-Bologna-Forlì Cesena.

 

Tempi: qb

 


Ecco dettagli sulle parole chiave della ricetta


Si chiama Claudia Bondi la nuova esperta del Sangiovese. é stata incoronata lunedì 20 febbraio a Faenza all'intenro di Vini ad Arte, la kermesse dedicata al Sangiovese Riserva.


36 anni, minuta ma competente e sicura tanto da meritare il XI Master del Sangiovese-Trofeo Consorzio Vini di Romagna per la sua conoscenza di vitigno, coltivazione, capacità di riconosimento e abbinamento.


Il secondo posto è andato a Annalisa Linguerri, il terzo e il quarto posto se li sono aggiudicati in ordine Ottavio Venditto e Federico Scarponi.
 
Il master si è tenuto all'interno di Vini ad Arte manifestazione  realizzata da Enoteca Regionale Emilia Romagna, Consorzio Vini di Romagna e Convito di Romagna con il contributo della Camera di Commercio di Ravenna e il patrocinio delle Camere di Commercio di Bologna, Forlì-Cesena. Vi è stato presentato il Sangiovese Riserva 2009 con un ricco programma grazie per la stampa italiana ed internazionale (Canada, USA, Russia, Svezia, Cina, Slovenia). Un interno incontro è stato dedicato ai terroir romagnoli.


La terra del Sangiovese è ricca di argille da cui nasce oltre che il grande vino, la tradizione della ceramica.
Vino di qualità ed Arte dunque con visita guidata ai boccali della collezione del Museo Internazionale delle Ceramiche e un concorso grafico-ceramico “Arte e vino, vino e arte” per offrire borse di studio agli studenti dell’Istituto d’Arte “Gaetano Ballardini” e individuare la immagine per la prossima edizione.

 


 “La Romagna in questa edizione di Vini ad Arte ha saputo offrire il meglio di sé non solo alle centinaia di appassionati e ristoratori italiani che hanno visitato la due giorni faentina ma anche alla delegazione di importatori e giornalisti stranieri invitata alla manifestazione allo scopo di favorire la creazione di contatti e visibilità in mercati sempre più importanti per le nostre cantine. La loro soddisfazione ci mostra che siamo riusciti a trasmettere lo spirito della Romagna e a creare nuovi ambasciatori per una terra che è fatta di prodotti ma anche di persone e di uno stile di vita inconfondibile."

Queste le parole del Presidente di Enoteca Regionale Emilia Romagna, Gian Alfonso Roda che ha messo in luce l’importanza di rivolgersi ai mercati internazionali e la capacità del territorio romagnolo di fare sistema.

 

 

Vi piace questa ricetta del Sangiovese di Romagna?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità. Scrivi tu il primo commento su La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità





Condividi:
La ricetta del sistema Sangiovese: Master donna, Vino ad Arte e qualità

Redattore:Redazione Vinievino.com