Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende


Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende

Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende



Si è chiusa sabato 30 giugno a Quattro Castella (Reggio Emilia) la terza edizione del concorso enologico "Martilda di Canossa -Terre del Lambrusco".  La cerimonia conclusiva dell’edizione 2012 si è tenuta presso il Castello di Bianello. E' stato il critico enogastronomico Edoardo Raspelli ha consegnare i diplomi di merito alle 26 Case produttrici alla presenza di Enrico Bini, presidente della Camera di Commercio di Reggio Emilia, il sindaco di Quattro Castella Andrea Tagliavini, il consigliere provinciale Dumas Iori, Ermes Annigoni, dalla Giunta camerale, e il presidente di Assoenologi Emilia Sandro Cavicchioli.


Organizzatori e promotori del Concorso enologico MATILDE DI CANOSSA
Autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Il Concorso è promosso ed organizzato dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Reggio Emilia, del Comune di Quattro Castella e con la collaborazione di:
- Assoenologi
- A.i.S. Emilia
- Consorzio per la tutela Tutela dei Vini Reggiano e Colli di Scandiano e di Canossa
- Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi
- Consorzio Volontario per la tutela dei vini Doc Colli di Parma
- Consorzio volontario Lambrusco Mantovano

Scopo del concorso: Terre di Lambrusco 2012
Il concorso è nato per:
-promuovere, evidenziare e far conoscere la migliore produzione del vino Lambrusco a consumatori ed operatori  ai consumatori ed agli operatori in tutte le sue tipologie: Secco, Semisecco o Abboccato, Amabile e Dolce,
-premiare e stimolare l’attività delle aziende vinicole al continuo miglioramento qualitativo dei loro prodotti.

Tipi di vini ammessi al concorso
Il concorso enologico "MATILDE DI CANOSSA - TERRE DI LAMBRUSCO" era riservato ai vini frizzanti Doc e Igt e ai vini spumanti Doc prodotti con una prevalenza dei vitigni Lambrusco per almeno l’85% nelle denominazioni: Colli di Parma Dop, Colli di Scandiano e di Canossa Dop, Modena Dop, Lambrusco di Sorbara Dop, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop, Lambrusco Mantovano Dop, Lambrusco Salamino di Santa Croce Dop, Reggiano Dop, Emilia Igp Lambrusco, Provincia di Mantova Igp Lambrusco, Quistello Igp Lambrusco, Sabbioneta Igp Lambrusco.



I riconoscimenti alle aziende: I diplomi di merito
Le 26 aziende ha hanno ricevuto il diploma di merito saranno inserite nella guida Terre di Lambrusco 2012.
Ecco le aziende vincitrici: Cantine Riunite & Civ (14 menzioni), Donelli Vini (6 menzioni); Cantina di Santa Croce (4 menzioni); Cavicchioli U. & figli e Cà De’ Medici (3 menzioni); Garuti, Cantina Settecani-Castelvetro, Cantina Sociale Formigine Pedemontana e Cantine Ceci ( tutte 2 menzioni) ; infine, compaiono con una menzione Ariola Vigne e Vini, azienda agricola Moro, Cantina di Carpi, Cantina di Sorbara, Cantina Sociale Centro di Massenzatico, Cantina Sociale Cooperativa Prato di Correggio, Cantina Sociale di Arceto, Cantina Sociale di San Martino in Rio, Cantine Due Torri nella Val d’Enza, Cantine Lebovitz, Casali Viticultori, Ferrarini, Medici Ermete & Figli, Monte delle Vigne, Società Agricola Zucchi, Terre del Po e Villa di Corlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende. Scrivi tu il primo commento su Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende





Condividi:
Concorso enologico Matilde di Canossa-Terre del Lambrusco: 26 i diplomi di merito alle aziende

Redattore:Redazione Vinievino.com