Antinori nel Chianti Classico  il 2014 BUILDING OF THE YEAR


Antinori nel Chianti Classico il 2014 BUILDING OF THE YEAR

Antinori nel Chianti Classico il 2014 BUILDING OF THE YEAR

La cantina Antinori nel Chianti Classico è stata eletta “2014 BUILDING OF THE YEAR” dai lettori di ARCHDAILY.COM


La cantina Antinori a San Casciano Val di Pesa (Firenze) nel Chianti Classico è stata eletta “2014 Building of the Year” da un portale di Architettura seguito in tutto il mondo "archdaily.com”.

C'erano ben 3500 gli edifici a contendersi il premio di 2014 Building of the Year. A spuntarla è stata proprio l’opera ideata da Marco Casamonti e dello Studio Archea Associati: la Cantina Antinori ha vinto il riconoscimento nella sezione “Industrial Architecture”.

Il motivo del riconoscimento “2014 BUILDING OF THE YEAR”

Motivazione: “armonico equilibrio con la natura e capacità di sfruttare la morfologia del paesaggio collinare-vinicolo del Chianti: la Cantina del Chianti Classico di Marchesi Antinori, inaugurata alla fine del 2012, è simbolo dell’unione simbiotica tra natura arcaica e produttività contemporanea. Ed è qui che, dopo ventisei generazioni, la famiglia Antinori ha trasferito la propria sede. Sulle colline del Chianti Classico, per magnificare il suo prodotto d’elezione, il vino. La nuova cantina, aperta al pubblico , è infatti in primis un luogo dedicato alla produzione del vino. Ma è anche un viaggio nella storia della famiglia Antinori, che produce vino con passione da 26 generazioni”.


Per saperne di più sulla Cantina Antinori

Il cantina è incastonata nelle colline uniche del Chianti, dove ci sono vigneti a perdita d'occhio. Antinori ha deciso di portare avanti un progetto architettonico che con l'architettura valorizzasse paesaggio e ambiente del luogo in cui si produce il vino.

Il complesso industriale sembra essere una parte del paesaggio.  L'edificio è l'espressione più autentica di una simbiosi tra ambiente di lavoro e ambiente naturale. Il complesso industriale sembra essere una parte del paesaggio. La costruzione fisica e intellettuale della cantina si basa sui legami profondi e radicati con il territorio.
La facciata si estende lungo il pendio naturale e sono proprio filari di viti e terra a coprire l'edificio.
Persino il tetto dell'edificio è stato trasformato in un appezzamento di terreno agricolo coltivato a viti, nella collina ci sono due tagli che permettono una simbiotica comunicazione tra interno ed esterno dell'architettura.
Le aperture o tagli con discrezione rivelano la zone funzionali della cantina.
La disposizione altimetrica segue il processo di produzione delle uve dal punto di arrivo, alle vasche di fermentazione alla volta a botte sotterranea.





Architetti: Archea Associati
Location: Bargino, San Casciano in Val di Pesa, Firenze, Italy
Project Team: Laura Andreini, Marco Casamonti, Silvia Fabi, Giovanni Polazzi
Anno: 2012

Artistic Supervision: Marco Casamonti
Artistic Direction Assistant: Francesco Giordani
Engineering: HYDEA
Cliente: Marchesi Antinori srl
Budget: € 85,052,831

Info: www.archdaily.com/building-of-the-year/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA




COMMENTI

PER INSERIRE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO


Non sono stati scritti ancora commenti su Antinori nel Chianti Classico il 2014 BUILDING OF THE YEAR. Scrivi tu il primo commento su Antinori nel Chianti Classico il 2014 BUILDING OF THE YEAR





Condividi:
Antinori nel Chianti Classico il 2014 BUILDING OF THE YEAR

Redattore:Redazione Vinievino.com