Slow wine 2012

“La guida che ha cambiato il modo di raccontare il vino, abbandonando i tradizionali punteggi senza però rinunciare alla funzione essenziale di critica".
La guida vuole approfondire posizioni che vanno oltre il vino in sé: approccio agricolo, cantina, vigna sono attentamente valutati per far emergere i valori identitari, territoriali ed ambientali coerenti con Slow Food.
Vengono effettuate visite a tappeto, c'è una scheda per azienda e se viene assegnata la chiocciola si illustra il motivo per far capire il loro valore e il senso delle scelte effettuate in campagna e in cantina. Si premiano non solo aziende biologiche o biodinamiche ma la sensibilità agricola espressa da ognuno dei vignaioli incontrati.

Slow wine 2012